» dimenticato la password?
  

invito
 
 
  PAROLA DAL AL  
  TIPOLOGIA   Indici e Mercati  Borsa Italiana  Borse Europee  Borsa Americana                                        
 
 
Indici e Mercati
 

02/10/2017|18:44
Invesco espande la sua capacità di soddisfare le necessità dei clienti con l’acquisizione del business Etf di Guggenheim Investments
L’operazione sarà finanziata attraverso una combinazione di cassa e debito, e si dovrebbe concludere entro il secondo trimestre 2018: in questo modo, gli asset in gestione di Invesco relativi agli Etf dovrebbero ammontare a oltre 196 miliardi di dollari, a livello globale


Invesco Ltd. ha annunciato di avere definitivamente avviato il processo per l’acquisizione dell’attività sugli Exchanged traded fund (Etf) di Guggenheim Investments, che gestisce 36,7 miliardi di dollari di asset (dati al 31 agosto 2017).
L’acquisizione comprende una vasta gamma di fondi che amplierà la gamma d’offerta di Invesco di soluzioni attive, passive e alternative di Invesco, migliorando la capacità della società di offrire soluzioni in grado di aiutare i clienti a raggiungere i propri obiettivi d’investimento.
Secondo i termini dell’accordo, Invesco dovrebbe acquisire il business degli Etf di Guggenheim Investments per 1,2 miliardi di dollari in cash.
L’operazione sarà finanziata attraverso una combinazione di cassa e debito, e si dovrebbe concludere entro il secondo trimestre 2018, in attesa delle necessarie approvazioni da terze parti, comprese alcune questioni regolamentari, e da parte del consiglio di amministrazione degli Etf e degli azionisti Etf.

L’acquisizione rafforzerà la leadership di Invesco sul mercato degli Etf, nonché la sua capacità di soddisfare le necessità dei clienti istituzionali e retail negli Stati Uniti e in tutto il mondo, contribuendo ulteriormente alla crescita e al successo del business nel lungo termine. In questo modo, gli asset in gestione di Invesco relativi agli Etf dovrebbero ammontare a oltre 196 miliardi di dollari, a livello globale (dati al 31 agosto 2017). Nello specifico l’acquisizione permetterà ulteriormente di:
- espandere le competenze, la dimensione e la differenziazione degli Etf tradizionali e Smart beta di Invesco;
- rafforzare la competitività dell’attività di Wealth Management Intermediaries negli Stati Uniti, fornendo una dimensione e una rilevanza supplementari nel crescente mercato globale degli Etf;
- ampliare e approfondire le nostre relazioni con le piattaforme dei clienti;
- accelerare la nostra abilità nell’offrire un’ampia gamma di prodotti Etf al mercato istituzionale;
- accrescere ulteriormente la nostra capacità nel “self indexing”;
- fare leva sulla dimensione della nostra piattaforma, per creare efficienze operative (ad esempio,  funzione combinata dei mercati di capitali per gli Etf).

“Nel corso degli anni, Invesco è stata sviluppata e gestita sulla base di un unico obiettivo: aiutare i clienti a raggiungere i loro obiettivi d’investimento”, ha affermato Martin L. Flanagan, presidente e Ceo di Invesco. “Il business degli Etf di Guggenheim Investments è altamente complementare a Invesco e ci permetterà di offrire una delle più complete e innovative gamme di Etf Smart beta del settore, compresi prodotti a reddito fisso, equal weighted e self indexed. L’acquisizione accresce ulteriormente la nostra capacità di costruire portafogli migliori e maggiormente diversificati attraverso le nostre soluzioni, oltre a sviluppare la gamma già disponibile attraverso Jemstep, la nostra soluzione di consulenza digitale. Questa integrazione incrementa la nostra capacità di soddisfare le necessità dei clienti, sostenendo l’accelerazione della crescita del nostro business”.




 
 

copyright 2004 - 2017 - MondoInvestor S.r.l.

crediti
Via Vittor Pisani, 22 - 20124 - Milano 
Cod. Fiscale, P.IVA e nr. Reg. Imprese di Milano 13228870153 – REA N° MI- 1631083
RSS Avvertenze Diritto d'autore Informativa Mappa