TrackInsight
 
» dimenticato la password?
  

invito
 

MondoETF è un mensile in abbonamento che offre un dettagliato aggiornamento sull'industria italiana ed europea degli ETF ed ETC/ETN, con analisi, ricerche, interviste e spunti operativi dagli esperti del settore.

 
Maggio 2015 (Anno VI - Nr. 58)


copertina

Gli Etf europei hanno compiuto 15 anni, in aprile, dopo aver festeggiato un primo trimestre record, in avvio di anno.
Aprile ha segnato non solo il massimo storico, in termini di Asset Under Management, in tutte le principali aree del mondo ─ Europa compresa, con 511 miliardi di dollari ─  grazie anche al notevole contributo della performance di mercato, ma pure una svolta epocale: infatti, gli afflussi nei primi quattro mesi del 2015 degli Etf sul reddito fisso hanno superato quelli degli Etf legati all’azionario.
Prosegue, dunque, il trend favorevole all’asset class obbligazionaria, che sta vivendo sicuramente il suo massimo sviluppo, pur in un contesto difficile come quello attuale, di tassi ai minimi storici, che, forse proprio grazie a questo, ha portato gli emittenti di Etf a lanciare nuovi prodotti innovativi sul reddito fisso, per offrire alternative e più vantaggiose fonti di reddito agli investitori.
È il caso, per esempio, dell’Ubs (Lu) Barclays Us Liquid Corporates 1–5 Ucits Etf (Hedged to Eur) A-acc, che permette d’investire in un paniere diversificato delle principali obbligazioni corporate investment grade emesse da società quotate sui listini Usa, e con scadenza tra 1 e 5 anni, neutralizzando il rischio di cambio (hedged), come del PIMCO Short-Term High Yield Corporate Bond Index Source Ucits Etf - Usd Income, che riflette il rendimento di un paniere di titoli di debito a breve termine denominati in dollari Usa di emittenti societari con una qualità del credito inferiore all’investment grade, offerti al pubblico nel mercato domestico degli Stati Uniti.
Sempre focalizzato sul segmento corporate è il Lyxor iBoxx Eur Liquid High Yield BB Ucits Etf, che riflette le performance di un indice composto dai 50 più grandi e più liquidi bond societari, a livello globale, emessi in euro e con un rating “non-investment grade”, mentre l’iShares Euro Corporate Bond BBB-BB Ucits Etf è stato il primo Etf, in Europa, a offrire un accesso specifico al segmento dei bond societari con rating investment grade o sub-investment grade denominati in euro.
Infine, lo Spdr Thomson Reuters Global Convertible Bond Ucit Etf e l’Amundi Etf Floating Rate Euro Corporate 1-3 Ucits Etf sono stati i primi Etf a dare una via d’accesso, rispettivamente, ai bond convertibili e a tasso variabile, come da tempo chiedevano gli investitori… e siamo certi non è finita qui!
Marco Ciatto
Editoriale Primopiano Primopiano Intervista
Buon 15esimo compleanno, Etf! Rallentano, ad aprile, gli afflussi negli Etp europei Il ruolo e le prospettive degli Etf nell’investimento emergente Lyxor ETF risale la seconda posizione tra i provider europei
News News Etc Area del mese
Source punta a espandersi maggiormente in Europa Le ultime notizie dall'industria europea degli Etp Semplificazione nell’approccio Indici multifattoriale Le nuove frontiere delle strategie basate sui dividendi
Area del mese Settore del mese

Grafici e tabelle

Grafici e tabelle
Le difficoltà e le attese dei mercati del nord Europa Rischi e opportunità sulle emissioni Emerging Markets Il premio delle azioni a bassa capitalizzazione sulle large/mid cap europee Dati sul mercato italiano ed europeo degli Etp
I rendimenti e le schede analitiche degli Etp



 

copyright 2004 - 2017 - MondoInvestor S.r.l.

crediti
Via Vittor Pisani, 22 - 20124 - Milano 
Cod. Fiscale, P.IVA e nr. Reg. Imprese di Milano 13228870153 – REA N° MI- 1631083
RSS Avvertenze Diritto d'autore Informativa Mappa