TrackInsight
 
» dimenticato la password?
  

invito
 

MondoETF è un mensile in abbonamento che offre un dettagliato aggiornamento sull'industria italiana ed europea degli ETF ed ETC/ETN, con analisi, ricerche, interviste e spunti operativi dagli esperti del settore.

 
Giugno 2015 (Anno VI - Nr. 59)


copertina

Gli Etf stanno raggiungendo un vastissimo range di investitori, che si amplia sempre più per tipologia e numero, soprattutto in Italia, come dimostrano i dati relativi al patrimonio depositato in Monte Titoli, in forte crescita anche quest’anno, dopo un 2014 da record.
L’informativa e l’informazione su questi strumenti è sempre maggiore e più chiara e approfondita, eppure, talvolta, capita che anche tra i professionisti vi siano dei pareri misleading, in particolare sull’operatività in Etf: per esempio, quando la valuta di negoziazione del fondo è diversa sia da quella del benchmark sia da quella del mercato, oppure quando si ricercano gli strumenti più liquidi.
Questo mese, nel Primopiano, grazie al contributo di Borsa Italiana, e di chi opera in prima linea (due primari market maker) e “seconda linea” (due società leader nella consulenza finanziaria indipendente) con questi strumenti, si è cercato di fare chiarezza sul concetto di liquidità dell’Etf, e di fornire alcune evidenze operative per un trading efficiente, rivolte sia all’investitore retail che a quello istituzionale (pag. 6).
Alcune indicazioni sull’utilizzo e la selezione degli Etf arrivano anche da AcomeA, che è stata intervistata per aver recentemente quotato sull’ETFplus un fondo, unico in Italia, composto esclusivamente da Etf, Etc ed Etn (anche in versione currency hedge, a leva e short), realizzando un processo d’investimento che dipendesse in misura maggiore dall’asset allocation, rispetto all’asset selection (pag. 14).
Avendo prima parlato di record, non passa inosservato il nuovo primato dell’industria globale degli Etp, che a fine maggio ha superato, per la prima volta, la soglia dei 3 mila miliardi di dollari in gestione, e che ha registrato il migliore dato di raccolta di sempre, nei primi cinque mesi dell’anno (pag. 4).
L’intervista all’emittente ha, poi, fatto emergere uno dei trend di maggior rilievo degli ultimi due anni, nell’industria degli Etf, ovvero il passaggio, ogni volta che sia possibile (cioè, efficiente per l’investitore), dalla replica sintetica (indiretta) a quella fisica (diretta). Solo alcuni Etf provider lo hanno cavalcato, e con successo, com’è accaduto a Deutsche Asset & Wealth Management, che in meno di un anno e mezzo è divenuto il secondo emittente di Etf fisici in Europa (pag. 12).
Marco Ciatto
Editoriale Primopiano Primopiano Intervista
Education e trend negli Etf Etf ed Etp: superata, per la prima volta, la soglia dei 3mila miliardi di dollari di AuM La liquidità degli Etf, vista da diversi operatori Deutsche AWM è il secondo provider di Etf fisici in Europa
News News Etc Area del mese
AcomeA ETF attivo è l’unico fondo, in Italia, che investe al 100% in Etp Le ultime notizie dall'industria italiana ed europea degli Etp Quanto è equa e rilevante la crescita dei mercati emergenti? Sull’oro, gli investitori sono ancora in una fase attendista
Settore del mese Settore del mese

Grafici e tabelle

 
L’India si prepara alla ripresa, grazie a riforme e investimenti Ci sono ancora margini di crescita per il settore finanziario europeo Dati sul mercato italiano ed europeo degli Etp
I rendimenti e le schede analitiche degli Etp
 



 

copyright 2004 - 2017 - MondoInvestor S.r.l.

crediti
Via Vittor Pisani, 22 - 20124 - Milano 
Cod. Fiscale, P.IVA e nr. Reg. Imprese di Milano 13228870153 – REA N° MI- 1631083
RSS Avvertenze Diritto d'autore Informativa Mappa