» dimenticato la password?
  

invito
 

MondoETF è un mensile in abbonamento che offre un dettagliato aggiornamento sull'industria italiana ed europea degli ETF ed ETC/ETN, con analisi, ricerche, interviste e spunti operativi dagli esperti del settore.

 
Dicembre 2015 (Anno VI - Nr. 64)



Quello di dicembre è un mese importante per meglio comprendere dove, nel 2016, tenderanno a volgere i mercati, all’alba delle manovre della Fed e di altre primarie Banche Centrali.
Un recente scenario di base pubblicato dal team di ricerca Multi-Asset di Source, evidenzia che il contesto economico e di mercato per il prossimo anno dovrebbe favorire l’equity, specie quello giapponese e dell’Eurozona, grazie alle politiche adottate dalla BoJ e Bce per tenere a freno i  tassi d’interesse.
Nell’universo azionario, i titoli finanziari e value potrebbero trarre i maggiori vantaggi da questo contesto, mentre i titoli growth, come quelli del settore dei beni di consumo di prima necessità, del settore sanitario e di quello tecnologico potrebbero essere penalizzati.
Sul fronte obbligazionario, invece, potrebbero arrivare per gli investitori più delusioni che soddisfazioni, con l'unica possibile eccezione rappresentata dall’high yield U.S. a più breve scadenza.
Infine, l’economia statunitense è prevista ancora in crescita, e quella dell’Eurozona in fase di assestamento, mentre la Cina riuscirà, con tutta probabilità, a evitare un significativo rallentamento economico.
Le previsioni di Source, ci hanno indotto a organizzare un forum con altri primari emittenti di Etf: abbiamo constatato che molto view di base sono condivise, e apprezzato le specifiche analisi apportate da ciascuno, che crediamo potranno essere di supporto alle decisioni d’investimento per il 2016 (pag. 6).
Dicembre è anche il mese che sancirà nuovi primati per l’industria degli Etf ed Etp, che sta segnando il miglior dato di sempre, sotto il profilo della raccolta, trainata dai record in tutte le principali aree economiche: Stati Uniti, Europa, Giappone e Canada. A livello globale, infatti, sono ben 22 i mesi consecutivi che hanno portato flussi netti positivi all’industria, e 14 quelli che hanno alimentato il mercato degli Etf ed Etp del Vecchio Continente (pag. 4).
Questi strumenti trovano sempre maggior impiego, sia in termini di utilizzatori sia di strategie d’investimento, e, senza voler accendere alcun dibattito, evidenziamo uno studio di S&P Dow Jones Indices su come i costi di una gestione attiva possano pesare sugli investitori nell'obiettivo di sovraperformare un indice di riferimento, sebbene con alcuni distinguo (pag. 19).
Siamo, dunque, certi, che anche nel 2016 si parlerà molto di questi strumenti.

Marco Ciatto
Editoriale Primopiano Primopiano Intervista
Sotto il segno degli Etf... Buon Anno! L'industria globale degli Etf ed Etp si avvia verso un’altra annata record Quali Etf e strategie in vista delle manovre della Fed e della Bce Quali Etf e strategie in vista delle manovre della Fed e della Bce
News News News Area del mese
Una strategia di premi per il rischio alternativi, tra posizioni long e short in Etf e future Le ultime notizie dall'industria italiana ed europea degli Etp Il peso delle commissioni sulle performance dei fondi attivi La stagione delle M&A nel settore Health Care
Settore del mese Settore del mese

Grafici e tabelle

Settore del mese
Prezzi stabili per l’oro, con la ripresa della domanda in gioielli e per investimento L’azionario europeo necessita di nuova linfa per proseguire la sua corsa Più opportunità che rischi per i bond high yield europei Da SSGA due soluzioni d’accesso al mercato azionario giapponese
Grafici e tabelle  

 

 
Dati sul mercato italiano ed europeo degli Etp
I rendimenti e le schede analitiche degli Etp
     



 

copyright 2004 - 2017 - MondoInvestor S.r.l.

crediti
Via Vittor Pisani, 22 - 20124 - Milano 
Cod. Fiscale, P.IVA e nr. Reg. Imprese di Milano 13228870153 – REA N° MI- 1631083
RSS Avvertenze Diritto d'autore Informativa Mappa